HOTEL BOOKING



TURISMO A RIMINI IN SICUREZZA


Rimini è aperta e ti accoglie sempre secondo tutte le misure di sicurezza indicate dalle regolamentazioni governative. Tutte le attività commerciali, culturali e di svago sono aperte seguendo la loro programmazione stagionale e attente a tutelare te e la tua famiglia. La tua sicurezza è garantita dal distanziamento e la mascherina ti protegge dove non è possibile mantenerlo, sia all'aperto sia al chiuso.


AMPI SPAZI, ACCOGLIENZA ROMAGNOLA E VACANZE SICURE A RIMINI


Da Sempre la Romagna è conosciuta nel mondo per la propria accoglienza e la propria organizzazione nei servizi turistici per una vacanza o uno short break tutto l'anno rigenerante, divertente e di benessere. Rimini ti accoglie con i suoi nuovi spazi all'aperto ristrutturati e sostenibili: un nuovo lungomare come un giardino sul mare, palestre openair, parchi dinamici come la Piazza sull'Acqua e una rete di piste ciclabili dal mare alla collina per oltre 120 km. Gli ampi spazi soprattutto nella stagione autunno-inverno permettono di non creare assembramenti. Ogni attività, museo, parco, spiaggia, hotel e autobus ha creato protocolli dettagliati per garantire e proteggere la salute di tutti gli ospiti.


LE MISURE PIU' IMPORTANTI ADOTTATE A RIMINI


Di seguito alcune delle misure adottate per la tua cura:
- accesso intelligente e su prenotazione per Musei, Mostre e luoghi culturali
- prenotazioni online di eventi
- gruppi contingentati di visite guidate e delle esperienze
- servizi di mobilità attenti ai flussi contingentati e in sicurezza
- un servizio di soccorso attivo 24 h
- controlli delle temperature all'entrata delle stazioni ferroviarie


CONSIGLI PER UNA VACANZA SICURA


Aiutaci a prenderti cura di te e dei tuoi cari per vivere una vacanza indimenticabile. Segui questi pochi e semplici consigli:
- lavati e igienizzati spesso le mani usando i gel igienizzanti che troverai i tutti i luoghi al pubblico
- mantieni le distanze di sicurezza dalle persone che non appartengono al tuo nucleo familiare e rispetta le code con pazienza
- Indossa sempre la mascherina anche all'aperto e sempre quando non puoi mantenere la distanza dalle persone che non vivono con te
- se puoi prenota anticipatamente tutti i servizi della vacanza
- Non uscire se presenti sintomi influenzali e se hai la febbre (sopra i 37,5 °C) o se convivi con persone che hanno sintomi riconducibili a Covid-19
- Se pensi di essere stato contagiato non recarti al pronto soccorso: chiama la guardia medica o avvisa il gestore della struttura in cui stai pernottando.

Attenzione: a causa dell'attuale situazione in evoluzione, possono subentrare cambiamenti normativi improvvisi con conseguente allentamento o irrigidimento dei provvedimenti. Data ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2020



Hai altre domande?

Utilizza lo spazio dei commenti qui sotto per inviarci le tue domande e ti risponderemo direttamente oppure integrando questa sezione dedicata.



Consenso al trattamento dei dati personali
dichiaro di aver preso visione dell’Informativa privacy , prestando il consenso al trattamento dei miei dati personali sensibili, ivi incluse le comunicazioni necessarie a terzi per le finalità illustrate nell’Informativa stessa.





MISURE IN VIGORE E NUMERI DI PUBBLICA UTILITA’

Dal 4 maggio saranno in vigore le misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19 della cosiddetta "fase due"
800.033.033
numero verde Regione Emilia Romagna, attivo tutti i giorni 8:30-18
1500
numero di pubblica utilità, attivo tutti i giorni h24



CONSIGLI E PRATICHE DI PREVENZIONE

Attualmente per proteggersi dall'infezione e rallentare la diffusione, l'OMS raccomanda alcune misure da adottare:


Igiene frequente
Lavare spesso le mani con acqua e sapone o con prodotti disinfettanti a base alcolica al 70%. Non toccare occhi, naso e bocca con le mani.


Distanza sociale
Evitare luoghi affollati e contatti ravvicinati con altre persone. Mantenere le distanze minime di sicurezza di almeto 1 metro. Evitare strette di mano e abbracci.


Protezioni individuali
Indossare la mascherina sempre nei luoghi al chiuso e nei luoghi all'aperto dove non sia possibile mantenere le distanze di sicurezza con le altre persone non conviventi