Rimini 365 giorni all’anno!

Turandot

La Stagione d’Opera 2024 inizia con la celebrazione del centenario della morte di Giacomo Puccini con il primo spettacolo in programma, ovvero Turandot, ultimo capolavoro del compositore ispirato alla fiaba orientale di Gasparo Gozzi nell’allestimento immaginato da Giuseppe Frigeni che firma regia, scene, luci e coreografia.

Il regista ha immaginato una Turandot dove “è la musica che detta la regia. E l’opera non è teatro con musica, ma musica che diventa teatro, imponendo ritmi e dimensioni drammaturgiche proprie”. Per il regista Turandot più che una storia d’amore è “l’ascesa dell’ambizione sociale dell’arrogante Calaf, che svela cinismo maschilista”. In scena nei ruoli principali France Dariz (Turandot), Mikheil Sheshaberidze (Calaf), Jaquelina Livieri (Liù), Fabio Previati (Ping), Saverio Pugliese (Pang), Matteo Mezzaro (Pong), Giacomo Prestia (Timur), Raffaele Feo (Altoum).

Per accompagnare il pubblico il pubblico alla scoperta del titolo in cartellone, il Teatro Galli propone un appuntamento di ‘guida all’ascolto’  tenuto dal professor Fabio Sartorelli sabato 23 marzo (ore 21:00) ad ingresso gratuito.

Le prevendite dei biglietti iniziano sabato 17 febbraio dalle ore 10:00 e dalle ore 15 anche online su biglietteria.comune.rimini.it.

Dove: Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico-
Quando: Guida all’ascolto: sabato 23 marzo alle ore 21.00 (Ingresso gratuito),
Spettacolo: venerdì 5 aprile alle ore 20.00, domenica 7 aprile alle ore 15.30
Ingresso: a pagamento.

Per maggiori informazioni clicca qui

Prenota il tuo hotel con VisitRimini