Rimini, lo dici e sorridi!

Santuario Santa Maria delle Grazie

Si trova sul colle Covignano. Il complesso francescano fu edificato alla fine del Trecento (1391-1396) grazie al mecenatismo della famiglia delle Caminate alleata dei Malatesta, laddove esisteva una celletta in ricordo di un evento miracoloso. La prima chiesa fu però consacrata solo nel 1430. A questa struttura a pianta rettangolare, oggi coincidente con la navata di destra dell’attuale chiesa, fu aggiunto il bel soffitto ligneo a carena di nave di tipo veneziano, una rarità per la nostra regione. Distrutto in buona parte dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale, fu riedificato con qualche adattamento nel 1955. La primitiva facciata fu affrescata nel 1400 e l’interno agli inizi del 1600.
Ora gli affreschi sono presenti solo nella navata di sinistra.
L’immagine dell’Annunziata è di Ottaviano Nelli da Gubbio (1415); dello stesso autore è la crocifissione che si trova nella cappella ove si conserva anche il Crocifisso di autore ignoto della fine del 1300; sono visibili inoltre, un crocifisso ligneo del 1500 e uno del 1700, un presepe di piccole statue di terracotta di autori vari del 1700, una tela del Rodriguez e una bella grande natività su tela del Laurentini (1602).