Rimini, lo dici e sorridi!

Rimini Felliniana e il Museo Fellini
2 giorni/1 notte
minimo 2 persone
weekend settembre - marzo

Un weekend alla scoperta della Rimini felliniana e del Museo Fellini. Un itinerario che vi svelerà i luoghi della sua infanzia, della sua adolescenza e dei suoi indimenticabili film, fino al Fellini Museum, il più grande polo museale dedicato al regista. In omaggio per voi la Rimini Style Card con sconti speciali, offerte ed omaggi presso alcune delle attività storiche e identitarie della città, per accedere al cuore della LifeStyle riminese attraverso i sentieri delle sue eccellenze.

Primo Giorno

L’itinerario parte dal Grand Hotel, luogo sognato da Federico bambino e poi divenuto una seconda casa, tanto che la stanza in cui soggiornava quando era a Rimini si chiama proprio Suite Fellini ed è una delle suite più richieste della struttura. Il Grand Hotel ospita L‘albergo dei sogni, un vero e proprio percorso museale con 9 postazioni collocate in altrettanti luoghi iconici della struttura: il giardino con la sua splendida terrazza, la facciata, la maestosa hall… Ogni postazione presenta testi, fotografie o piccoli video per raccontare questo luogo e il suo legame con Federico.
Prendetevi del tempo e gustate un tè nella caffetteria, accompagnato biscotti e pasticcini, lasciatevi ammaliare dagli antichi marmi e dallo stile liberty del luogo.
Lasciate L’albergo dei sogni e proseguite per la palata dove Fellini amava passeggiare in compagnia dell’amico di sempre: Titta Benzi. Se sarete fortunati troverete un pò di nebbia e, con essa, il rumore del nautofono con il suo fascino intramontabile che si mescola al rumore del mare e al verso immancabile dei gabbiani.
Proseguite lungo il porto canale, con il percorso pedonale attraverso la passerella sospesa potrete vedere il Ponte di Tiberio con una nuova prospettiva. Da qui, raggiungete il borgo San Giuliano, l’antico borgo dei pescatori è un luogo ricco di tradizioni e passato. I murales dipinti nelle case sono un omaggio a Fellini e ai suoi film, all’arte di strada e agli abitanti di questo borgo. Tradizionalemte in occasione di ogni Festa de’ borg, la festa del borgo che si tiene a settembre ogni biennio, vengono realizzati nuovi murales. Troverete i personaggi dei film, Federico, Giulietta ma anche nomi dialettali degli abitanti del posto. Nelle vie incontrerete ristoranti ed enoteche, frequentati da turisti e da Riminesi, ogni locale con la sua tipicità e, se deciderete di femarvi a cena, la cosa più difficile per voi sarà scegliere dove fermarsi.
Terminate la serata con un film… Seguite la programmazione del Cinema Fulgor, l’antico cinematografo dove Fellini conobbe la magia del cinema e per il quale disegnò anche diverse locandine come usava al suo tempo. Le sale del cinema  sono state disegnate proprio da Dante Ferretti, storico collaboratore di Fellini e più volte vincitore del premio Oscar per la scenografia. Realizzate in autentico stile hollysono sono un vero e proprio omaggio al tempo che fu e rendono l’esperienza del cinema ancora più affascinante.

Secondo giorno

Il secondo giorno, è dedicato alla visita del Fellini Museum, che è un polo museale diffuso. Dirigetevi verso la magnifica Piazza dei Sogni, con la sua forma circolare riporta alla mente il circo, tanto amato da Felllini. Da qui spostatevi verso Castel Sismondo dove incontrerete il Bosco dei Nomi. L’opera ideata da Tonino Guerra, è un insieme di fiori di pietra su cui sono incisi i nomi di grandi personaggi del cinema suoi amici: Federico Fellini, Giulietta Masina, Marcello Mastroianni, Michelangelo Antonioni, Andrej Tarkovskij, Theo Angelopoulos e Sergej Paradjanov.  Ammirate la magia della nebbia felliniana riprodotta dal velo d’acqua antistante ed entrate infine nel cortile di Castel Sismondo. Un Alberto Sordi vestito da sceicco bianco vi saluta all’ingresso del Museo e da qui tutto è magia. Voci, immagini, vecchie interviste, provini degli attori, abiti di scena, il libro dei sogni che si apre davanti a voi al soffio di una piuma, qui tutto è immaginato e felliniano. Accomodatevi sull’altalena, lasciatevi cullare dall’immaginazione e sorprendere dallo “Tsumani Fellini” che all’improvviso viene proiettato nelle sale del museo, ogni volta con un contenuto nuovo.
Uscendo quando vedrete in lontananza la Rina, l’installazione che ricorda la rinocerontessa del film E la nave va e saprete di essere sulla strada giusta per raggiungere il Palazzo del Fulgor, altro punto del Polo Museale. Qui potrete sfogare la vostra curiosità grazie all’archivio digitale che raccoglie video, disegni, lettere e testimonianze del Fondo Federico Fellini del comune di Rimini. Proseguite poi sino alla caffetteria del palazzo, gustatevi un aperitivo accomodandovi sulle poltrone da cinema, ammirando le immagini proiettate sul grande schermo davanti a voi.

da 99,00 €
PRENOTA ORA

L'offerta comprende:

Soggiorno di una notte in hotel con prima colazione
Tè al Grand Hotel di Rimini
Ingresso al Museo Fellini
Aperitivo al Palazzo del Fulgor
Assicurazione medico bagaglio
Assistenza turistica in loco by VisitRimini 7 giorni si 7

Le quote si intendono per persona in camera doppia in hotel 3 stelle
Su richiesta è possibile avere un’offerta per hotel di categoria superiore

Il programma dettagliato verrà inviato al momento della conferma

L'offerta non comprende:

Mezzi di trasporto
Tassa di soggiorno
Extra
Quanto non espressamente indicato alla voce comprende
Tour privato della Rimini Felliniana (su richiesta)

Richiedi Informazioni

    Nome e cognome
    Email
    Telefono
    Camera 1
    Adulti
    Bambini
    Età 1
    Età 2
    Età 3
    Camera 2
    Adulti
    Bambini
    Età 1
    Età 2
    Età 3
    Camera 3
    Adulti
    Bambini
    Età 1
    Età 2
    Età 3
    Camera 4
    Adulti
    Bambini
    Età 1
    Età 2
    Età 3
    +

    Aggiungi camera

    Note aggiuntive