Rimini a Natale!
Natale a Rimini

A Natale Rimini, è immersa nell’atmosfera natalizia dal centro ai borghi del mare, per tutto il mese di dicembre. I mercatini in centro storico offrono ogni genere di suggerimenti per l’aquisto, anche solidale, di regali originali e autentici. L’artigianato locale a Rimini ha tradizioni millenarie ed è un’avventura affascinante scoprirlo sulle bancarelle vivaci e colorate accanto ai monumenti storici cittadini. I presepi di sabbia, sono una reinterpretazione in chiave, della tradizionale rappresentazione. Si fa a gara per realizzare vere e proprie opere d’arte a tema natalizio: una chicca da non perdere!

Il Natale a Rimini è luce

Piazza Cavour, il cuore del centro storico, ospita cinque grandi archi luminosi, decorati con angeli e rose che si ispirano ai simboli malatestiani, attorniati dai mercatini natalizi, e conducono verso il grande albero di Natale sotto a un tetto di luci che illumina tutta la piazza, per irradiarsi attraverso al Corso decorato da angeli e rose malatestiane fino a Piazza Tre Martiri con il grande albero luminoso, via Poletti con il grande platano secolare illuminato, piazzetta Francesca da Rimini, fino alla giostra francese, i borghi e il lungomare da Torre Pedrera a Miramare. Senza dimenticare i mercatini di Natale e i presepi, da quelli di sabbia a quelli galleggianti, il cui fascino e poesia non subisce l’usura del tempo. Mentre pattinare sul ghiaccio quest’anno, per la prima volta, si potrà fare a due passi dal Grand Hotel: la pista di ghiaccio sarà infatti allestita nella zona di Piazzale Fellini, vicino alla Fontana dei Quattro cavalli.

Un viaggio fra i presepi di sabbia…

Rimini a Natale la è tradizione dei presepi: Se ne possono ammirare tanti in un percorso tra rappresentazioni artistiche, multietniche e marinare, ma i più spettacolari sono senz’altro quelli realizzati dagli artisti della sabbia, che rendono omaggio al Natale nello spirito tipico della città di mare.

La tradizione del Natale rivive sulla spiaggia di Rimini, quest’anno in gran parte valorizzata dal nuovo Parco del Mare, dove tornano, dal ponte dell’Immacolata al 9 gennaio, i presepi di sabbia giganti, a Marina Centro, sulla spiaggia libera di piazzale Boscovich, e a Torre Pedrera, al bagno 65, in una scenografia con gruppi scultorei a grandezza naturale in un inedito percorso creato dagli artisti della sabbia. Facebook/Instagram:presepedisabbiatorrepedrera

A Marina Centro, la visita al Presepe è guidata. I visitatori vengono accompagnati in un viaggio attraverso storia, cultura e arte, con spiegazioni sulle tecniche di costruzione, tempistiche di realizzazione e le varie tematiche del Presepe, che ogni anno si propone con nuove scenografie.

e non solo

Dall’8 dicembre a 6 gennaio anche le vetrine dei negozi del centro storico saranno abbellite dai presepi di tutto il mondo grazie all’iniziativa della Caritas Diocesana di Rimini, insieme alla pastorale Migrante: ‘Presepi dal mondo itinerante’, un’esortazione alla speranza e un’occasione di riflessione, conoscenza e interscambio religioso e culturale.

Anche al mercato coperto verrà allestito un presepe di 30 mq realizzato dalla famiglia Gualtieri che realizza presepi dal 1956 e potrà essere visitato sino al mese di gennaio. L’inaugurazione avverrà sabato 4 dicembre alle ore 10.

Dalla Vigilia di Natale torna inoltre un Presepe per la Città, il tradizionale presepe realizzato dai ragazzi dell’Associazione Sergio Zavatta Onlus, che rimarrà in esposizione nella splendida cornice dell’Arco d’Augusto, fino all’Epifania. Il tema di quest’anno viene riassunto nel titolo: ‘Nessuno escluso’.

Dal 18 dicembre, giorno dell’inaugurazione, torna il Presepe in Darsena, un vero e proprio presepe galleggiante allestito sulle barche storiche di Vele al Terzo Rimini. Un’iniziativa in memoria di Tete Venturini, grande protagonista della vita economica della città.

Anche il ponte della Resistenza, dove si dice che Sant’Antonio predicò ai pesci, viene addobbato per tutto il periodo natalizio dall’Associazione ponte dei Miracoli. Qui viene allestito un presepe luminoso con figure stilizzate realizzate da Salvatore Federici e una Natività in legno policromo sagomata dal Cantiere Navale Carlini. Il 6 gennaio con Epifania sul ponte si terrà la Sacra Rappresentazione della Natività e corteo navale con i Re Magi.

Natale a Rimini Presepi di abbia

I mercatini di Natale in centro

Natale a Rimini è la tradizone dei mercatini, a cominciare dai prodotti fatti a mano dai designer di Matrioska, l’appuntamento per chi in Romagna produce con le proprie mani pezzi unici nell’Ala nuova del Museo Luigi Tonini nel week-end dal 10 – 12 dicembre.  (Info: www.matrioskalabstore.it www.facebook.com/matrioska.rimini/)

Dal primo dicembre è aperto il Mercatino dei Sogni di Natale in Piazza Cavour, nel cuore del centro storico, fra alberi di Natale, grafiche felliniane e circensi ed una giostra francese. Le tradizionali casette di legno ospiteranno i maestri artigiani  dal lunedì al venerdì 9 – 13 / 15 – 20; sabato 9 – 21.30; domenica e festivi 10 – 21.

Il centro storico è animato anche dai mercatini che cominciano nel mese di dicembre a partire dalla Fiera delle Domeniche di Dicembre, nelle due domeniche prima di Natale, seguite dalla Fiera degli Alberi di Natale: dall’11 al 24 dicembre al Ponte di Tiberio. E ancora la Fiera di Natale in Piazza Tre Martiri, che si svolge dal 15 dicembre al 6 gennaio con prodotti tipici artigianali. Per finire con la Fiera di Natale in Corso d’Augusto e via IV Novembre da domenica 19 a venerdì 24 dicembre (con esclusione delle giornate del mercoledì e del sabato in cui si svolge il mercato settimanale).

Domenica 19 dicembre, la mostra mercato di artigianato hand-made, piccolo antiquariato e collezionismo “Borgo Natale” riempirà di luci e colori viale Tiberio nel Borgo San Giuliano a due passi dal ponte di Tiberio (orario: 10 – 20).

Shopping natalizio in riva al mare

A Viserba in Piazza Pascoli, si festeggia con il mercatino di prodotti tipicamente natalizi e il Villaggio di Babbo Natale e degli Elfi che nei week-end e nei giorni di festa (eccetto Natale e il primo dell’anno) propone animazione itinerante tra musica, danza e comicità. Orario: mercatino 10 – 18.30; villaggio di Babbo Natale 15 – 18; spettacoli dalle ore 16.
Info: www.facebook.com/comitatoturisticoviserba

Il Villaggio di Natale si accende anche a Viserbella, su via Porto Palos nelle giornate dell’8, 19, 24 dicembre – 1 e 6 gennaio. Serate clou il 24 dicembre con Babbo Natale e il 6 gennaio con la Befana. A Rivabella, il Presepe Marinaro a grandezza d’uomo con gli abiti cuciti dalle signore del luogo sarà allestito in piazzale Adamello accanto alla tradizionale casetta di Babbo Natale.

A Miramare il Villaggio natalizio in via Oliveti si accende di luci, addobbi, presepi e la casa di Babbo Natale immersa in un caratteristico bosco natalizio. Dall’8 dicembre, durante i week-end e le festività, animazione per bambini e famiglie con Babbo Natale. Chiusura del villaggio il 6 gennaio con l’arrivo della Befana. Info: www.facebook.com/prolocomiramare

Natale a Rimini è cultura

Per una panoramica completa di Rimini, città di cultura, la soluzione migliore è una visita guidata alle Meraviglie di Rimini organizzata da VisitRimini tutte le domeniche di dicembre.

Il nuovo Fellini Museum, poi,  è certamente il must see di Rimini. L’apertura del Museo diffuso dedicato al grande regista nato a Rimini, ha trasformato il centro storico in una fabbrica dei sogni. Il Museo, accolto da Castel Sismondo, ci lancia nel mondo felliniano con un coinvolgimento tale che se volessimo sfruttare tutte le proposte interattive, dovremmo starci cinque ore! Chiaro che nessuno ci costringe, ma l’esperienza del Museo Fellini, di sicuro non ci lascia indifferenti. La Piazza del Sogni, che si sviluppa su Piazza Malatesta, poi è la naturale prosecuzione del Museo: la nebbia del fossato del Castello è una chiara citazione del film Amarcord, il girotondo in centro alla piazza rimanda a 8 e mezzo e la rinocerontessa di Piazza San Martino fa riferimento a La nave va. Il Palazzo del Fulgor, ovvero il terzo elemento del museo diffuso, ci racconta l’origine del rapporto tra Fellini, il cinema e Rimini e ci fa entrare all’interno di una macchina da presa… Anche per il tema Fellini, VisitRimini organizza un Tour Felliniano tutti in sabati di dicembre.

Fellini Museum 2

L’arte contemporanea al Museo Part

Ma come dicevamo il Fellini Museum è solo l’ultimo nato. Se abbiamo qualche giorno da trascorrere a Rimini, non possiamo perderci il Museo PART: il Museo d’arte contemporanea ospitato in due palazzi medievali, con in più un raro affresco del Trecento Riminese. Come dire 8 secoli di storia e di arte mixati sapientemente nel pieno centro cittadino di Piazza Cavour, con un giardino di grandi sculture contemporanee all’aperto.

E poi, come non ricordare che Rimini è Caput Viarum? È la città dalla quale partono tre strade consolari fin dai tempi della Roma Antica. Possiamo passeggiare per la città alla scoperta del cardo, del decumano, del foro, dell’Arco di Augusto, del Ponte di Tiberio che proprio quest’anno compie duemila anni. Possiamo entrare al Visitor Center in Corso d’augusto per una panoramica completa.

Gastronomia: dai piatti tipici allo street food

Cultura a Rimini è anche l’arte del buon cibo. basti pensare ai prodotti del territorio, come l’olio e il vino (avete mai sentito parlare della Rebola? Se è così non potete perderla!). E poi ancora la carne, i salumi (avete mai sentito parlare della Mora Romagnola? Anche qui un primo assaggio è d’obbligo!). E veniamo allo street food riminese per eccellenza: la piadina! Come non gustarla nelle sue mille declinazioni, magari davanti al mare anche a dicembre?

Rimini è sempre mare, wellness e sport all’aria aperta

Il mare a rimini è sempre è più pulito. Le ampie spiagge sabbiose, che restano attrezzate con i campi da beach volley e beach tennis per tutto l’inverno, sono un invito allo sport e al relax all’aria aperta (oltre che una gioia per gli occhi). Il connubio tra natura e wellness a Rimini diventa perfetto se poi consideriamo il nuovo Parco del mare (il lungomare appena rifatto) con tanto di vegetazione adriatica, aree relax, aree gioco per i bimbi, campi da padel, isole wellness con gli attrezzi per l’allenamento. In più, il nuovo lungomare ci offre la possibilità di muoverci in modo sostenibile lungo la costa, raggiungendo in meno di un chilometro il centro città dal mare e, volendo, partire per direttamente per una lunga pedalata nell’entroterra. Come dire che l bici è il mezzo di trasporto più comodo per spostarci in città e può essere noleggiata direttamente in stazione, appena scendiamo dal treno. Sì, perché Rimini è anche sostenibilità!

 

Prenota il tuo hotel e le tue esperienze con noi: siamo gli esperti di Rimini. Avrai: solo hotel selezionati, tutti i vantaggi della Rimini Style Card,  esperienze divertenti, il nostro team a tua disposizione+39054151441  info@visitrimini.com